Informazioni generali

L'area iraniana, la diversità naturale, i centri culturali e archeologici e molte altre caratteristiche uniche rendono questo paese una delle principali mete turistiche del mondo.

Ubicazione: Asia; Confini con l’Iraq, le Caucasiche e le Repubbliche dell’Asia centrale, l’Afghanistan e il Pakistan.

Area: 1.650.000 km2, tre volte la dimensione della Francia.

Clima:  continentale nella maggior parte delle regioni; Estate lunga e calda e inverni affilati. Contrasti nelle regioni del deserto nord-ovest, orientale e centrale.

Popolazione: 80 milioni, il 70% della popolazione vive in città .

Governo: una teocrazia con un capo supremo, un gruppo di esperti teologici, un consiglio dei guardiani un eletto Parlamento e presidente.

Capitale: Teheran (oltre 12 milioni di abitanti).

Principali città : tehran,Mashhad, Isfahan, Shiraz, Tabriz, Ahvaz, Hamedan.

Lingua: Farsi (persiano, lingua indo-ariana).

Razza: Ariani

Religione: in prevalenza musulmani Sciiti, con alcuni Sunniti; Zoroastriani, Cristiani e Ebrei.

Valuta: Rial IRR (10 Rials = 1 Tumans)

Codice telefonico internazionale: +98

Festività pubbliche: 11 febbraio, 20 marzo fino al 1 aprile (Norouz- Capodanno persiano), 4 e 5 giugno. numerose vacanze musulmane datate al calendario lunare.

Islamic Republic of Iran
جمهوری اسلامی ایران
Jomhuri-ye Eslāmi-ye Irān
Flag Emblem
Motto: 
"استقلال، آزادی، جمهوری اسلامی"
"Esteqlāl, Āzādi, Jomhuri-ye Eslāmi"
"Independence, freedom, the Islamic Republic"
(de facto)[1]
Anthem: مهر خاوران
Mehr-e Xāvarān
"The Eastern Sun"
Capital
and largest city
Tehran
35°41′N 51°25′E / 35.683°N 51.417°E / 35.683; 51.417

L’Iran si trova in Asia, confina con l’Iraq, l’Afghanistan, Pakistan e le repubbliche asiatiche centrali. L’area iraniana è di circa 1.650.000 km2 tre volte la dimensione della Francia o la dimensione del Regno Unito, della Francia, della Svizzera, della Spagna e dell’Italia nel suo complesso. L’Iran contiene 31 province.

A ovest dell’Iran i monti Zagros costituiscono una barriera naturale con l’Iraq e dal nord con i suddetti paesi dell’Asia centrale. In Oriente sono l’Afghanistan e il Pakistan, mentre il Golfo Persico e il Mare d’Oman dimostrano i limiti meridionali.

L’Iran è la terra dei grandi contrasti, sia climaticamente che fisicamente. dalla catena verde Zagros situata nell’ovest all’opposte falesie innevate di Alborz a nord. Poche persone al mondo possono associare la neve alla loro immagine mentale dell’Iran, mentre due terzi dell’Iran solitamente sopravvive a forti nevicate invernali in gennaio e febbraio a causa dell’alta quota in tutto il paese. Nel nord-ovest, Tabriz (1.349m) ci sono circa 30 giorni di neve all’anno. Alborz e Sabalan in Azerbaigian hanno solitamnete neve e ghiacciai. Molte persone di Teheran fuggono dalla capitale con esodi a poche ore di macchina dalla città per sciare e sfuggire all’inquinamento e alla folla.

L’Iran ha tre climi distinti. In prevalenza clima continentale, estati calde ed inverni acuti e corti. Nel nord-ovest, vicino all’Azerbaigian vi è un clima simile alla Svizzera. Ad Est e la sponda meridionale del Mar Caspio sono umidi e il deserto centrale è asciutto e caldo. (Dasht-e Lut è stata riportata la temperature di 70,7 gradi centigradi nell’estate del 2005).

Fauna e flora: Nei boschi , a nord-ovest dell’Iran, esistono diversi tipi di uccelli, tra cui gufi,piccioni di bosco, picchi verdi,aquile,Laniidi, usignoli e tordi. Il lago Orumiyeh è una riserva ornitologica fondata nel 1967 per svariati uccelli come i fenicotteri. Numerosi mammiferi, situati nelle foreste settentrionali , come cervi rossi, caprioli e daini, così come i cervi mesopotamici, ed predatori come lupi, e volpi.

Sud, e le province centrali più calde dell’Iran si possono trovare sciacalli e manguste che si possono vedere nelle rovine di Persepolis. I cammelli sono I padroni dei deserti. Nelle province centrali tra cui Fars ci sono aree note per le grotte di pipistrelli .

il momento migliore per vedere la flora dell’Iran è Aprile ed inizio Maggio . A questo punto le montagne e le valli sono coperte di fiori, erbe e masse di fiori selvatici. Delle 80 specie di tulipani, 12 sono registrate in Iran. Tulipa biflora è l’essere più diffuso e la Tulipa clusiana con i suoi petali rossi e bianchi. Lo zafferano si trova principalmente in Oriente d’Iran, provincia di Khorasan. Rose rose odorose a Shiraz che vengono utilizzate nella ‘produzione locale di marmellata di rosa, sciroppo e profumo di rose.